Salta navigazione.
Home

Benvenuti in Sant'Egidio e Sant'Apollonia, a Mantova !

 

QUINTA SETTIMANA DI PASQUA    15-21 maggio 2022

Parrocchia di S. Egidio e S. Apollonia

Via Frattini, 36 Mantova 0376 / 323382

Vangelo secondo Giovanni (capitolo13, versetti da 33 a 35):

Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri. Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri.

Queste brevi parole sono state pronunciate da Gesù nel contesto dell'Ultima Cena, quando Gesù, dopo aver annunciato esplicitamente la sua imminente passione e glorificazione, dona se’ stesso nell'offerta del suo Corpo e del suo Sangue; prepara inoltre i suoi discepoli a quel tempo nel quale egli non sarà presente fisicamente, ma nella potenza dello Spirito Santo guiderà la chiesa nella missione universale.

La chiesa in missione, che è quella di ogni tempo, quindi anche la nostra oggi, deve essere ben caratterizzata, per poter proporre il Vangelo di Gesù. Ecco come. Egli ora chiama i discepoli “figli”, un termine inusuale, con il quale egli si presenta come padre, che mentre si congeda (è vicina la morte di Gesù) per così dire fa testamento, la situazione dell'ad-dio: in senso preciso infatti Gesù incontrerà i discepoli e l'intera umanità alla sua seconda venuta, nella gloria della risurrezione. Proprio alla fine (o meglio al culmine) della sua missione egli dà un comandamento, quello dell'amore reciproco. Il termine richiama l'autorevolezza dei comandamenti di Dio; di più, aggiunge o precisa che si tratta di un comandamento nuovo, in verità molto simile a quello ben noto dell'amore del prossimo. Eppure c'è una novità decisiva: “come io ho amato voi”, e tutti comprendiamo che questo è l'amore di colui che lava i piedi, di colui che offre la sua vita sulla croce, di colui che avendo amato i suoi li amò fino all'estremo.

Se questa è la novità, non può sfuggire un altro particolare: Gesù sembra dimenticare il primo comandamento, quello dell'amore per Dio. Certo non è difficile scoprire che esso è compreso nell'amore che Gesù ha per noi e che ci guida ad amarci gli uni gli altri. Ma Gesù li unisce tanto strettamente soprattutto perché la visibilità dell'amore per Dio è nell'amore degli altri: solo quest'ultimo è visibile a tutti. E questa sarà la testimonianza della chiesa, quindi il riconoscimento dei veri discepoli di Gesù.

La risurrezione del Signore Gesù dispiega ora i suoi frutti nella vita dei cristiani: gioia, pace, amore. Questi sono i doni di Cristo risorto e insieme dello Spirito santo, con essi la vita di ogni uomo è e può essere rinnovata.

AVVISO

Prosegue la proposta della recita del Santo Rosario tutte le sere da lunedì a venerdì alle ore 21 in Santo Spirito, con la proposta di un breve spunto meditativo per ogni mistero.

SETTIMANA DI ANIMAZIONE MISSIONARIA

Anzitutto suggeriamo questa intenzione di preghiera, tanto importante; ricordiamo in particolare le missioni mantovane a Abol (Etiopia) e Sao Matéus - Coroatà (nello stato di Maranao in Brasile).

Per sostenerle e sensibilizzarci riprendiamo, dopo la pausa dovuta alla pandemia,

IL MERCATINO MISSIONARIO

con varietà di proposte e in particolare bellissimi, anzi rari manufatti

aperto tutti i giorni da mercoledì 18 a sabato 21 maggio dalle ore 16 alle ore 19 nel salone della canonica (via Frattini, n. 36), e proposto anche domenica 22 maggio sul sagrato di Santo Spirito al termine della Santa Messa delle ore 10.

 

 I NUOVI CONTENUTI delle ultime settimane ...  

 Il CALENDARIO dei principali eventi...

 GLI ULTIMI COMMENTI,  giusto per non farsi mancare nulla ...

 LA BACHECA ...

  

 

  Benvenuti a trovarci in Sant'Egidio!!!

Benvenuti nel sito della nostra comunità parrocchiale di S.Egidio !

La nostra parrocchia ha una lunga storia alle spalle, questo sito è invece nato solo nell'estate del 2007, con tanta passione ed entusiasmo.

Il sito informa su appuntamenti ed attività, propone spunti di riflessione e arricchimento spirituale, favorisce il confronto e il dibattito schietto e aperto e, più ancora, invita tutte le persone interessate ad attivarsi per farlo divenire sempre più e meglio strumento di incontro e reciproco scambio del ricevere e del dare.

Non è un prodotto finito, anzi propriamente non lo sarà mai.
Si propone piuttosto come iniziativa aperta sempre in attesa di un triplice intervento: quello della visita incuriosita tra le tante offerte, quello del libero commento alle varie pagine che aiuta a migliorare le proposte e intensificare le relazioni, e infine, per chiunque possa rendersi disponibile, quello della gestione diretta dei contenuti delle sezioni.

Grazie!!   


  

Problemi di connessione al nostro sito? Clicca qui... 

 

Per problemi tecnici di ogni tipo, consulta la sezione di supporto tecnico (clicca qui per visitarla...) e in ogni caso non esitare a contattarci via e-mail all'indirizzo:



Sito registrato nella lista dei Siti Cattolici italiani